Iva da recuperare, il principio della ragionevole probabilità: la sentenza 145 della CTP di Vicenza

 

Il principio europeo della “ragionevole probabilità” è direttamente applicabile in Italia. Infatti, la Commissione tributaria provinciale (ctp) di Vicenza con la sentenza n. 145/2/19 dello scorso 17 aprile ha stabilito che il diritto al recupero dell’imposta mediante emissione di nota in diminuzione può essere esercitato in presenza della ragionevole probabilità che il debito non venga saldato e non all’esito finale della procedura concorsuale.

La disposizione vigente, dunque, consente la variazione per mancato pagamento a causa di procedure concorsuali rimaste infruttuose, sicché il momento in cui può essere esercitata la detrazione – secondo la prassi consolidata – va individuato nella chiusura della procedura concorsuale.

 

Fonte e approfondimenti: Blog di Gianluca Lega

Iva a recuperare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.

Menu