Le “migliori pratiche” in relazione alla titolarità effettiva delle persone giuridiche

Ecco un documento recentissimo (ottobre 2019) del FAFT relativo alle  “Best practices” in relazione alla titolarità effettiva delle persone giuridiche. Il rapporto, con esempi illuminanti, mette in luce il fatto che le giurisdizioni dei vari Paesi utilizzano un approccio su più fronti tramite diverse fonti informative per identificare la titolarità effettiva delle persone giuridiche al fine di  prevenire scopi illeciti. Il rapporto identifica le sfide più comuni affrontate dai vari Paesi in relazione a questa materia e suggerisce le caratteristiche principali di un sistema efficace. Molti, all’interno del documento, i riferimenti al Trust.

Il Financial Action Task Force (FATF) o Gruppo d’Azione Finanziaria Internazionale (GAFI), costituito nel 1989 in occasione del G7 di Parigi, è un organismo intergovernativo che ha, tra gli altri, anche il fine di elaborare e sviluppare strategie di lotta al riciclaggio dei capitali di origine illecita. A questo scopo esso predispone standard riconosciuti a livello internazionale per contrastare le attività finanziarie illecite; analizza, altresì, le tecniche e l’evoluzione di questi fenomeni, valutando e monitorando i sistemi nazionali. Del Gruppo fanno parte 35 membri (che rappresentano Stati e organizzazioni che corrispondono ai principali centri finanziari internazionali), nonché, in qualità di osservatori, i più importanti organismi finanziari internazionali e del settore.

BEST PRACTICES ON BENEFICIAL OWNERSHIP FOR LEGAL PERSONS

Fonte: FAFT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.

Menu