Secondo la Corte di Cassazione, con la sentenza numero 888 del 16 gennaio 2019, nell’ambito del trasferimento di un’azienda bancaria, i depositi della clientela, in quanto strumento essenziale per lo svolgimento dell’attività bancaria, sono in linea di principio passività inerenti al compendio aziendale e sono pertanto deducibili nella determinazione della base imponibile ai fini del registro.

Menu